Come installare allarme senza fili

Come installare un allarme senza fili wireless

L’installazione di un’allarme senza fili, non è un operazione particolarmente difficile ma richiede un minimo di esperienza e dimestichezza nel fai da te.
Prima di iniziare qualsiasi operazione, suggeriamo di leggere attentamente le nostre guide e seguire i nostri consigli per una corretta installazione, speranzosi che se state leggendo questa guida, prima abbiate letto tutte le altre che spiegano come scegliere un antifurto di buona qualità. Nella speranza che abbiate valutato correttamente il livello di rischio della vostra casa e che siate coscienti delle lacune che un’installazione antifurto fai da te potrebbe avere rispetto a quella eseguita da personale professionale e certificato, non ci resta che augurarti buona lettura e buona fortuna.

Attrezzatura necessaria per l’installazione antifurto fai-da-te:

Serviranno pochi strumenti, come un cacciavite a taglio piccolo ed uno a stella, un trapano per fissare i sensori al muro, oppure del nastro bi-adesivo professionale.

Per il fai da te, meglio un antifurto filare o wireless?

 

I sistemi di allarme fai da te esistono sia cablati che wireless ma sicuramente è preferibile per facilità d’installazione un sistema senza fili.

Sistemi antifurto cablati possono essere un po ‘difficili da installare perchè avrete bisogno di posare i cavi da ogni rivelatore fino all’unità di controllo centrale.

Inoltre la normativa vigente vieta al personale non abilitato di mettere mano all’impianto elettrico esistente e nel 99% dei casi per far passare i cavi dell’allarme, sarà necessario utilizzare passaggi elettrici.

Zone del sistema antifurto. 

Tutti i kit antifurto, sono dotati di almeno tre zone programmabili come 24 ore, totale e parziale.

Ogni sensore dovrà avere una zona tamper manomissione che è attivo 24 ore su 24 e la normale zona che più essere inserita o disinserita a seconda delle esigenze.

Inoltre potremmo discriminare tra zone totali e parziali, la zona parziale attiverà ad esempio i sensori magnetici su porte e finestre, lasciando spenti i sensori di movimento, dandoci la possibilità di muoverci liberamente in casa.

Attivando il totale, attiveremo tutti i sensori, quindi nessuno deve muoversi all’interno.
Con i sensori, dovremo proteggere i punti di ingresso vulnerabili, come ad esempio porte e le finestre al piano terra.

Capire quanti e quali sensori avremo bisogno.

accessi vulnerabiliSensori di movimento Pir

Sensori PIR sono innescati dal calore del corpo e il movimento. Sono indicati per la copertura di ampie aree all’interno della vostra casa. Ma i sensori pir non sono indicati per porte e finestre in quanto possono essere attivati da persone o animali che passano al di fuori.
Posizionare i sensori PIR in modo che il fascio non punti ad una finestra, lampada o a fonti di calore come termosifoni.
Controllare i sensori coprono bene l’area si desidera proteggere.

Centrale antifurto

La maggior parte delle centrali antifurto necessitano di alimentazione elettrica, con batteria tampone in caso di mancanza di corrente.
La centrale antifurto BG Solution è a prova di manomissione così l’allarme scatta se un intruso cerca di disattivarlo.

Assicurarsi che i bambini non possono raggiungere la tastiera!

Sirena esterna

sirena esternaInvia ai ladri un messaggio chiaro: monta la sirena esterna  d’allarme verso la parte anteriore della vostra casa o da qualche parte che è molto evidente ai passanti. Ma posiziona la sirena abbastanza alto in modo che nessuno possa  pasticciare con essa.
Se la gente può raggiungere la vostra casa dalla parte posteriore, posizionare una seconda sirena d’allarme in modo che possano vedere .

 

Che cosa da prendere in considerazione per valutare un antifurto?

Decidi quanti punti d’ingresso vulnerabili sono presenti nella vostra proprietà.
Capire di quanti rilevatori PIR avrete bisogno.

Posizionare contatti magnetici su porte e finestre del pianterreno facilmente accessibili.
Animali domestici? Rilevatori PIR possono essere attivati da gatti o cani di passaggio del sensore, in modo da scegliere un modello che ammette animali domestici o acquistare solo sensori per porte e finestre.
Installare una sirena di allarme sulla parte anteriore della vostra casa in modo che possa essere facilmente visibile. Se si dispone di una casa più grande, si potrebbe desiderare di mettere una seconda sirena di allarme su un altro muro.
Alcuni allarmi hanno un’opzione di attivazione per zone in modo da poter programmare il sistema per attivare solo da alcuni piani o punti di accesso. Questo è utile se si desidera proteggere il piano di sotto con il sistema in modo da poter muoversi al piano di sopra senza far scattare l’allarme.
I sistemi antifurto più sofisticati come Defcon 2 BG Solution, chiamano numeri di telefono che avete già programmato quando l’allarme scatta e rileva la presenza di un intruso. Ciò significa che è possibile reagire istantaneamente quando si è lontani da casa.
Per i garage e capannoni, in camera e standalone singoli allarmi possono essere efficaci contro i ladri.

Inserite il vostro pannello di controllo di allarme abbastanza bambini alti così piccolo non può giocare con lui!

Installazione di un allarme senza fili.

Posizionare il pannello di controllo nei pressi di una presa di corrente e in prossimità di un punto di telefono se il sistema ha la funzione di chiamata telefonica. Assicurarsi la possibilità di raggiungere facilmente quando stai entrando e uscire di casa. Ma fare in modo che nessuno possa vedere il pannello di controllo dall’esterno la vostra proprietà.
Rilevatori PIR e porte e finestre contatti danno il meglio quando sono a non più di 30m del pannello di controllo. Non montarli su o vicino a grandi oggetti metallici o in prossimità di fonti di interferenze elettriche come forni a microonde, frigoriferi o congelatori.
Posizione PIR rilevatori 1.7m-2.3m al di sopra del livello del pavimento. Mettere in un angolo per la più ampia copertura. I posti migliori per rilevatori PIR sono corridoi e camere da letto, in cui non vengono utilizzati per porte e finestre contatti. Attenti a non puntare i sensori verso l’esterno, dove innocenti passanti potrebbero provocare falsi allarmi. Fonti di calore possono anche loro innescare falsi allarmi e non posizionare i sensori vicino ad ostacoli, quali tende.
Mettere su porte e finestre contatti magnetici nella parte superiore della porta o finestra tra il telaio. Il magnete deve essere fissato alla porta o finestra, con il sensore fisso al telaio.

fissaggio sensore magnetico
Ecco una breve guida per l’installazione di un allarme senza fili. Ma seguire le istruzioni del produttore per l’allarme che si sta installando.
1. Controllare di avere tutto il kit: pannello di controllo, una sirena (scatola di allarme), rilevatori PIR e di porte e finestre contatti.
2. Prima di montare la centrale, posizionare e chiudere tutti i sensori, poi attivare la centrale.
3. quindi accendere il pannello di controllo collegando l’adattatore di corrente. Attivare anche la batteria di back-up se il sistema ha uno.
4. È ora possibile programmare il sistema e sincronizzare i sensori e allarmi con il pannello di controllo. Per i dettagli, consultare le istruzioni del produttore.
5. Successivamente disabilitare il pannello di manomissione di controllo, in modo da non attivare la sirena, prima di installare fisicamente qualsiasi dispositivo.
6. Quindi posizionare la centrale dove sarete installarlo. Mettere il sistema in modalità ‘test’.
7. Ora prendete ogni sensore per la sua posizione prevista. Fare un test radio per assicurarsi che sia nel raggio d’azione del pannello di controllo.
8. Poi montare la sirena d’allarme in una posizione molto evidente su una parete esterna. Dovrebbe essere il più alto possibile, con l’interruttore tamper completamente inserito.
9. Ora è possibile fissare definitivamente rilevatori PIR e porte e finestre contatti nelle loro posizioni. Una volta installato tutto, riattivare la manomissione del sistema.
10. Sei pronto per testare il sistema. Il set-up per ciascun modello sarà variano in modo da seguire le istruzioni del produttore. Una volta che hai fatto un test di successo, set-up è completo e la vostra casa è allarmata e protetta.

Alcuni suggerimenti generali

Utilizzare sensore esterno.Tenerlo lontano dalla canna fumaria della caldaia sotto forma di vapore in grado di attivare il sensore. Posizionare il sensore esterno lontano da strade e marciapiedi, i passanti potrebbero innescare il sensore.
Ricordate che le recinzioni in stile ranch  o pluviali potrebbero essere utilizzati dai ladri per salire ai piani superiori.

Mantenere porte d’ingresso laterali imbullonato e utilizzare lucchetti di massima sicurezza. Bloccare capannoni e garage in modo sicuro per proteggere gli strumenti dai ladri.
Fitti cespugli spinosi o sotto le finestre sono anche un buon deterrente.
Assicurarsi che siepi e recinzioni nella parte anteriore della casa sono tenuti bassi in modo da intrusi non li possono usare come copertura.

Guide ed approfondimenti antintrusione

Componenti sistemi di allarme

Centrale, sensori e sirene.

bg solution

Antifurto fai da te

Guida alla scelta consapevole.

icona2

Antintrusione

Per capire gli aspetti delicati della sicurezza domestica.

sicurezza pro

Crea immediatamente il preventivo per un antifurto professionale ad un ottimo prezzo!

Configuratore antifurto

Fields marked with an * are required

Dicono di noi

Luca Cristiano

 Azienda molto affidabile Ulteriore plus oltre a qualità dei prodotti, servizio e disponibilità

Matteo Garbin

 Ottima azienda ed ottimo allarmeMolto soddisfatto. Grazie

Alessio Capello

 Mitttico Ottimo allarme

Scarica l’app

disponibile per Android e iOS con la quale potrai gestire il tuo antifurto.logo

Disponibile gratuitamente su scarica-da-appstore scarica-da-paly-store
[ux_product_categories number=”10″ parent=”0″ columns=”4″]
Come installare allarme senza fili
5 (100%) 9 votes